Quando il fantasy incontra l’ironia: intervista a Bigio

Pubblicato il 23 gennaio 2015 da in arte digitale, contenuti powah, nerd culture, socialinterviste, web vips, webcomic.

Da buona italiana, ho sempre avuto la certezza che niente e nessuno mi avrebbe mai convinta a fare un’ora di fila con il sorriso sulle labbra – e Poste Italiane negli anni non ha fatto che rimarcare la mia tesi.

Quando poi qualche mese fa a una fiera del fumetto mi sono ritrovata nel centro del pogo più garbato che avessi mai visto, con gli occhi luccicanti, a chiacchierare con altri fan stringendo tra le mani un albo di Drizzit in attesa della dedica del suo autore, mi è sembrato di vivere in un universo parallelo.

Continua a leggere »

Let’s control the world: alla scoperta di Ingress

Pubblicato il 22 ottobre 2014 da in arte digitale, gamers' hell, nerd culture, nullafacenza e affini, tecnologia e altri mali.

La prima regola di un buon gamer è quella di non recensire mai, mai, mai nessun gioco mentre ci sta ancora giocando. La best practice del caso richiederebbe un mese di totale digiuno videoludico dopo il completamento del titolo per metabolizzare la perdita di neuroni, piangerne il mancato sequel (o maledire qualsiasi sequel esistente) e poi formulare a mente fredda un parere che sia di una qualche utilità.

Continua a leggere »

Star Wars episodio VII: la riesumazione dello jedi (e la perdizione dei vecchi fan)

Pubblicato il 5 maggio 2014 da in arte digitale, filmini e filmoni, nerd culture, sociologia nerd.

May the 4th be with you: non potevo, non dovevo e non volevo permettere che questa giornata si concludesse senza un doveroso attimo di raccoglimento/riflessione/analisi antropologica sull’imminente uscita del settimo episodio di Star Wars (ma siccome scrivere di Star Wars il 4 maggio è terribilmente mainstream, per un attacco di pigrizia disguido tecnico questo post sarà pubblicato il 5).

Continua a leggere »

Quando i nerd diventano social

Pubblicato il 16 gennaio 2014 da in antisocial philosophy, nerd culture, social media, sociologia nerd, stack overflow.

Ho visto cose che voi umani…

Mai come in questi casi ripescare il tormentone di Blade Runner diventa imprescindibile.Perché se è vero che internet ci ha preparati al peggio del peggio, è altrettanto vero che il genere umano ha sempre in serbo un asso nella manica per sconvolgere equilibri millenari e minare le più radicate certezze.

Continua a leggere »